COVID-GUIDE

Rimanere a casa? Vedere il medico di famiglia? Isolarti? In tempi di pandemia di coronavirus, le persone con sintomi influenzali si pongono queste domande e sono ansiose. La guida COVID aiuta a decidere quali sono i prossimi passi da compiere.

Avvia la COVID-Guide

COVID-19

  • COVID-19 è una malattia causata da un nuovo tipo di coronavirus, responsabile di infezioni delle vie respiratorie che possono causare da semplici raffreddori a stati patologici più gravi.
  • I sintomi più frequenti sono febbre, tosse secca e mal di gola, ma la malattia può manifestarsi anche in altri modi.
  • L'intensità dei sintomi è variabile, da molto lieve a grave.
  • Circa il 20% delle persone infettate dal virus ha bisogno di cure intensive e di assistenza infermieristica. Le persone anziane in particolare possono avere un decorso più grave della malattia. Questo gruppo di pazienti soffre più frequentemente di malattie croniche come il diabete, l'ipertensione o le malattie cardiache. Nel caso di malattie infettive, si dovrebbe prestare particolare attenzione a questi pazienti.
  • Se nei prossimi giorni manifesta sintomi di tosse e febbre superiore a 38,3 °C, consulta COVID-Guide.
  • In caso di infezione da virus, i sintomi possono manifestarsi sia dopo un giorno che a distanza di due settimane.
  • Il coronavirus viene trasmesso tramite la saliva oppure l'inalazione di goccioline emesse quando si tossisce, sbadiglia o starnutisce. Se saliva e goccioline si depositano sugli oggetti, la trasmissione può avvenire anche tramite il contatto di questi oggetti. Si raccomanda pertanto di lavare e disinfettare regolarmente le mani.
  • La ricerca scientifica sta sperimentando promettenti agenti terapeutici e possibili vaccini. Tuttavia, finché non saranno disponibili queste opzioni terapeutiche, la via migliore per arrestare il contagio è non ammalarsi. Si invita a rispettare le misure consigliate dalle autorità.